Studio di Agronomia Baffetti - News: Posticipo scadenze venatorie 2020 per emergenza COVID 19

15/giu/2020

Posticipo scadenze venatorie 2020 per emergenza COVID 19

Come da Delibera N 438 del 30-03-2020 la Regione Toscana ha deciso di:

"2) di prorogare, per le motivazioni espresse in premessa, le seguenti scadenze in conseguenza dell’attuale emergenza COVID-19, in coerenza con quanto previsto dall’articolo 103, comma 2 del DL 18/2020:
·iscrizione all’ATC di residenza venatoria o ad ulteriore ATC (art. 5 comma 3 e art. 6 comma 4 DPGR 48/r/2017): dal 15 maggio 2020 al 15 giugno 2020. Il cacciatore abilitato al prelievo selettivo non potrà effettuare tale attività per la stagione venatoria 20/21 senza aver prima
provveduto all’iscrizione;
·iscrizione ad un ATC di residenza venatoria diverso da quello dell’anno precedente (art. 7 comma 2 DPGR 48/r/2017): dal 31 marzo al 15 giugno 2020. Il cacciatore abilitato al prelievo selettivo non potrà effettuare tale attività per la stagione venatoria 20/21 senza aver prima provveduto
all’iscrizione;
·conferma annuale dell’appostamento tramite pagamento della tassa di concessione regionale da parte del titolare dell’autorizzazione (art. 60 comma 1 DPGR 48/r/2017): dal 28 febbraio al 15 giugno 2020;
·richieste di nuove autorizzazioni appostamenti fissi (art. 59 comma 3 DPGR 48/r/2017): dal 31 marzo al 15 giugno 2020.
·iscrizione al registro delle squadre di caccia al cinghiale (art. 73 comma 7 DPGR 48/r/2017): dal 31 maggio 2020 al 15 giugno 2020;
·inizio di almeno una sessione di esame per l’abilitazione all’esercizio venatorio (art. 89 comma 5 DPGR 48/r/2017): dal 30 aprile 2020 al 15 giugno;


Scarica attachment